Sidebar

 
Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Persian Portuguese Russian Spanish Turkish Ukrainian

Esposizione permanente in Turchia per le Aziende italiane dell'Edilizia

Si tratta di una nuova, esclusiva iniziativa dedicata alle imprese italiane operanti nell’edilizia e nei settori produttivi ad essa collegati: dai macchinari alle opere provvisionali per il cantiere, dalla progettazione alla costruzione, dai serramenti ai rivestimenti.


Turchia: enormi investimenti per un nuovo sviluppo

La Turchia ha affrontato una trasformazione economica profonda nell'ultimo decennio e le basi economiche sono piuttosto solide. Si tratta della 17a maggiore economia al mondo e la 6a in Europa, con un PIL attuale di circa 820 miliardi di dollari nel 2013.

La collocazione geografica vantaggiosa, la crescita della popolazione e i vantaggi demografici, l'aumento del reddito pro capite, il rinnovamento e lo sviluppo urbani estesi, l'ampia capacità e potenza del settore edile e la facilità di fare affari sono ciò che guida il settore immobiliare turco.

Il settore immobiliare in Turchia rappresenta il 19,5 percento del PIL totale, il che implica un enorme potenziale di investimenti nel settore. La quota del settore immobiliare nel PIL è aumentata del 2,3 percento nel 2000 e del 3,8 percento nel 2012.

La quota media dei settori di edilizia, immobiliare, affitti e attività collegate e vendita di nuove case nel PIL totale è aumentata del 16,7 percento tra il 2000 e il 2005. Il più drastico aumento, comunque, è stato osservato tra il 2006 e il 2009 con il 20,5 percento.

Guardando agli investimenti, si vede che il flusso di investimenti diretti esteri è aumentato fino a 12,5 miliardi di dollari, laddove settore immobiliare ed edile hanno ricevuto 1,6 miliardi di dollari di investimenti diretti esteri in totale nel 2012. In seguito all'implementazione della legge di reciprocità, la vendita di immobili a stranieri è aumentata e ha raggiunto 2,64 miliardi di dollari nel 2012.

Il Ministero dell'Ambiente e Urbanizzazione ha annunciato che le vendite a stranieri sono aumentate dal 2 percento al 5-6 percento negli ultimi dieci mesi del 2013.

Per quanto riguarda fatti e cifre sulla situazione corrente, piani strategici e progetti futuri in corso, il settore immobiliare della Turchia detiene un enorme potenziale per gli investitori.

  • Il numero di case vendute è arrivato a 290.000 nel mercato delle proprietà nel 2012.
  • 299 centri commerciali con un'area totale disponibile da affittare di 8,2 milioni di metri quadrati sono disponibili in Turchia.
  • 91 centri commerciali a Istanbul rappresentano il 46 percento dell'area totale dedicata a centri commerciali da affittare in Turchia.
  • Licenze per costruzione di uffici ottenute in tutta la Turchia sono aumentate del 27 percento, raggiungendo i 6,84 milioni di metri quadrati.
  • Secondo il programma di investimenti delle Ferrovie Turche (TCDD), 240.145 milioni di dollari saranno investiti nella costruzione di centri logistici.
  • Nel 2012 vi era un totale di 2870 alberghi con licenza con una capacità di posti letto totale di oltre 700.000, mentre c'è ancora una discordanza tra fornitura e richiesta, in particolare a Istanbul.


Inoltre si stanno impostando altri obiettivi e lo sviluppo continua anche in progetti di rinnovo urbano e mega progetti, tra cui Marmaray, Kanal Istanbul, terzo ponte sul Bosforo e il terzo aeroporto di Istanbul.

Il governo turco ha deciso di aggiornare e rinnovare gli edifici soggetti a potenziale distruzione in caso di disastri naturali, che comprendono 6,5 milioni di residence, con un budget di 400 miliardi di dollari.


Di cosa si tratta
Oggi internazionalizzarsi è diventata una necessità. Il problema è capire dove e come, in base sia al mercato di destinazione che alle caratteristiche delle singole aziende. Il fatto poi di inserire un processo di internazionalizzazione d’azienda in un riferimento di sistema che possa dare massa critica e istituzionalità al processo stesso è un fattore critico di successo.

Questo progetto vuole quindi rappresentare un contenitore operativo di sistema al servizio delle aziende che individualmente devono trarne un beneficio.


Per chi, con quali obiettivi

Le imprese italiane dell’edilizia (dalle macchine alle opere provvisionali per il cantiere, dalla progettazione alla costruzione, dai serramenti ai rivestimenti).


Quali azioni
Consulenza

  • Analisi dell’azienda e dei suoi prodotti, per una valutazione delle potenzialità competitive sul mercato Turco
  • Analisi del mercato Turco, con specifici approfondimenti su settore e prodotto
  • Definizione di una strategia aziendale per rendere efficace e concreta la penetrazione sul mercato target
  • Ricerca e selezione di interlocutori Turchi  interessati a stringere rapporti di collaborazione con le aziende italiane

Promozione

  • Organizzazione di missioni imprenditoriali per effettuare incontri personalizzati e mirati con potenziali partner o contractor e in linea con la strategia definita con l’azienda italiana e con il supporto dei professionisti del nostro collega a Istanbul
  • Dove possibile, realizzazione da parte delle aziende di dimostrazioni, attività di divulgazione e illustrazione delle caratteristiche tecniche e delle performance dei propri prodotti
  • Creazione di un'esposizione permanente

Follow up commerciale

  • Al fine di concretizzare le opportunità di business e dare continuità alle azioni effettuate, verrà svolta una attività di monitoraggio sul campo dei contatti avuti dall’azienda
  • Verrà garantita all’azienda italiana una assistenza sul campo per 4 mesi per implementare una attività commerciale in Turchia  con gli interlocutori individuati e con i quali si sono stretti rapporti di partnership

Innovazione

  • Valutazione sull’opportunità di una presenza stabile in Turchia: elaborazione di un documento con soluzioni e proposte concrete per uno sviluppo del progetto anche dopo la sua conclusione

I tempi
Il lavoro durerà fino a dicembre 2014.

I vantaggi

Il progetto è sviluppato con la consulenza di Autonomielocali srl , società che da 26 anni accompagna le imprese nei loro percorsi di internazionalizzazione strutturata e che a Istanbul ha una proprio ufficio  in grado di assistere le aziende in tutte le fasi della propria penetrazione sul Mercato.

Informazioni e adesioni
Per ulteriori informazioni: Gaye Kilavuz +39051534621  modulo contatti