Sidebar

 
Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Persian Portuguese Russian Spanish Turkish Ukrainian

CTP Perozzo

Il caso della CPT Perozzo Impianti è un ottimo esempio della gamma di servizi che Internationalize può offrire alle imprese italiane determinate, in uno scenario sempre più globale, a interfacciarsi con il mondo, espandendo la propria attività in un Paese straniero.

Scopriamo di più sull’azienda e sulle diverse fasi dell’intervento di internazionalizzazione relativo all’apertura di una sede in Marocco.

Sig. Perozzo, in quali settori opera la Sua azienda?

La CTP Perozzo è un’azienda attiva dal 1974 nel settore degli impianti civili e industriali, dalla refrigerazione ai sistemi antincendio, dalle energie alternative ( fotovoltaico, geotermia ecc. ) alla ventilazione.
Perseguiamo un’ottica di continuo miglioramento della produttività e di costante modernizzazione, senza perdere mai di vista i mutamenti che interessano il nostro ambito, anche a livello globale.

Quali sono i tratti distintivi di CTP Perozzo che hanno permesso all’azienda di crescere e conseguire importanti obiettivi?

Sicuramente, l’azienda si è distinta non solo per la qualità del prodotto finito, ma anche per la precisione e la puntualità che abbiamo sempre assicurato ai nostri committenti, aspetti per noi importantissimi.

Parliamo del progetto di espansione dell’attività coadiuvato da Internationalize. Da quali premesse è nata la decisione di aprire una sede estera?

Oggi ci troviamo in uno scenario globale nel quale, grazie anche ai nuovi media, i confini tra i Paesi sembrano ridursi sempre più ed è possibile interfacciarsi a una possibile clientela diffusa, potenzialmente, nel mondo intero.

Parallelamente, in Italia e non solo, alcuni settori come quello dell’impiantistica hanno risentito particolarmente delle conseguenze della crisi economica.

Da queste constatazioni, ci siamo resi conto che un’azienda veramente competitiva deve guardare oltre i confini nazionali, verso quelle aree nelle quali un mercato in via di sviluppo può richiederne i servizi.

Nel nostro caso, tale prospettiva di crescita è stata individuata nel Marocco, un Paese contraddistinto da un forte sviluppo nel settore dell’edilizia e delle attività produttive. Così, abbiamo concepito il progetto di aprirvi una sede distaccata, per considerare successivamente l’eventualità, in caso di successo, di espanderci in altri Paesi nordafricani, caratterizzati da un’analoga fase di crescita nel settore.

Quali sono state le prime fasi dell’intervento dello staff di Internationalize?

Per prima cosa Internationalize ha operato una valutazione preliminare molto accurata, che contemplasse tutti i fattori importanti per ponderare l’apertura di una sede in Marocco.
In particolare, ad esempio, l’analisi ha interessato il microambiente di riferimento, cioè il nuovo mercato al quale destinare i prodotti dell’azienda.

Internationalize ha considerato aspetti quali il potere contrattuale dei fornitori, la dislocazione sul territorio, i fattori critici del successo e la presenza di possibili concorrenti.
Sono state condotte sia analisi basate su documentazione varia, come riviste di settore, banche dati, studi di mercato, sia indagini “sul campo”, raccogliendo informazioni presso fornitori, potenziali clienti locali, possibili concorrenti.
Si è trattato di una valutazione davvero esaustiva, che ci ha persuasi ad affrontare le fasi successive.

Quali passaggi hanno seguito la valutazione preliminare?

È stata predisposta un’attenta verifica di tutti gli aspetti legali, fiscali e commerciali dell’operazione, per giungere alla redazione di un piano economico e finanziario che considerasse aspetti quali la struttura societaria, le ipotesi di business e le risorse umane necessarie.

Queste valutazioni hanno permesso quindi allo staff la stesura di un piano di marketing e di un piano operativo, nonché la redazione di uno studio di fattibilità/prefattibilità definitivo e complessivo, strutturato in maniera comprensiva di ogni singolo fattore determinante.

Grazie alle analisi effettuate, ogni fattore chiave è stato attentamente considerato, alla luce di una conoscenza approfondita dello scenario economico nel quale abbiamo deciso di muoverci.

L’intervento professionale e accurato di Internationalize ci ha consentito di compiere, serenamente e in maniera oculata, un passo sempre complesso come l’apertura di una sede all’estero.

 

www.ctpperozzoimpianti.it