Sidebar

 
Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Persian Portuguese Russian Spanish Turkish Ukrainian

Investire in... Thailandia

 

Principali motivazioni e opportunità di investimento


Con un'economia che cresce più rapidamente tra i paesi del Sud-Est asiatico e con spiagge considerate tra le più affascinanti al mondo, non sorprende che la Thailandia venga sempre più presa in considerazione per espatriare e per iniziare nuove avventure imprenditoriali.

L'atteggiamento cordiale e accogliente del popolo thailandese, rende l'ambiente di lavoro assai invitante per gli stranieri. Inoltre la Banca Mondiale (2011) ha classificato la Thailandia al 17° posto (su 183 paesi) in termini di "facilità di fare impresa".

In questa interessante classifica, per fare qualche paragone, troviamo Singapore al 1° posto e l'Italia all'87° posto. Ciò testimonia una chiara politica del governo a favore degli investitori internazionali.

La cultura d'impresa thailandese è molto più rilassata rispetto ad altri paesi asiatici, come Cina e Giappone, ma il mondo del lavoro è governato da valori simili, in cui gerarchia, relazioni e identità collettiva sono importantissimi.

Severe regole non scritte definiscono la struttura organizzativa del luogo di lavoro e i dirigenti assumono una funzione simile a quella del padre di famiglia.

L'età e l'aspetto sono particolarmente importanti e di solito indicano lo stato sociale e la posizione di una persona nel mondo degli affari. Allo stesso modo, le promozioni si basano sulla durata del servizio, piuttosto che su produttività ed eccellenza.

La Thailandia continua a stimolare l'interesse di molti investitori stranieri in cerca di aprire un'impresa all'estero.

Gli aspetti interessanti dell'avviare un'impresa in Thailandia includono: una forza lavoro qualificata e conveniente, infrastrutture stabili, il sostegno del governo e un atteggiamento generale di accoglienza e cordialità.

Detto questo, la Alien Business Law limita agli stranieri la possibilità di fare impresa in alcuni settori.

Per aprire una società a responsabilità limitata, il tipo più comune di società, è necessario 1) avere un minimo di tre dipendenti; 2) presentare uno statuto; 3) convocare l'assemblea dei soci; 4) registrare l'impresa; 5) ottenere un codice identificativo dell'impresa (la nostra partita iva) dall'Ufficio delle Imposte

  mondo

Scheda informativa
sulla Thailandia


Factsheet on
Thailand


wikipedia

 

 


ebook

Per sapere come investire in Thailandia: scarica la Business Guide

Le nostre Business Guide rappresentano le più aggiornate, complete e convenienti Guide agli Investimenti nei principali Paesi del Mondo, nei quali disponiamo di conoscenza e di contatti diretti.

Ogni Guida è uno strumento unico e prezioso per ogni imprenditore e manager, redatto a fronte di una conoscenza approfondita dello specifico Paese - delle sue caratteristiche e peculiarità sociali, economiche, finanziare e fiscali, nonché delle logiche che regolano il mercato locale - maturata in decenni di esperienza sul campo.