Sidebar

 
Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Korean Persian Portuguese Russian Spanish Turkish Ukrainian

Investire in... Turchia

 

Principali motivazioni e opportunità di investimento


I rapporti commerciali con la Turchia sono eccellenti e l’Italia si colloca sempre ai primi posti tra i principali partner del Paese (con il livello record di interscambio raggiunto nel 2011 pari a 21,3 miliardi di dollari e un ottimo risultato fatto segnare anche nel 2012 con circa 20 miliardi di dollari).

Nonostante il lungo periodo di crisi internazionale, il flusso degli investimenti italiani ha fatto segnare una costante crescita nel 2011 e nel 2012, con oltre 1000 società ed aziende con partecipazione italiana presenti nel Paese.

Ecco alcuni motivi di carattere generale per decidere di investire in Turchia:

  • Economia di successo
  • Intensa dinamica demografica e forza lavoro qualificata e competitiva
  • Posizione di primaria rilevanza geostrategica
  • Clima favorevole per gli investimenti
  • Unione Doganale con l'Unione Europea dal 1996

Questi sono, nel complesso, i principali settori su cui indirizzare i propri investimenti:

  • Costruzioni
  • Trasporto e magazzinaggio
  • Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
  • Servizi di informazione e comunicazione
  • Macchinari e apparecchiature

Queste invece le principali voci di interesse per la vendita sul mercato turco:

  • Macchinari e apparecchiature
  • Prodotti tessili
  • Mobili
  • Prodotti chimici
  • Servizi di I.C.T.
  mondo

Scheda informativa
sulla Turchia


Factsheet on
Turkey


wikipedia

 

 


ebook

Per sapere come investire in Turchia: scarica la Business Guide

Le nostre Business Guide rappresentano le più aggiornate, complete e convenienti Guide agli Investimenti nei principali Paesi del Mondo, nei quali disponiamo di conoscenza e di contatti diretti.